logo-dga

Il Centro Aspi – Archivio storico della psicologia italiana ha attivato una convenzione con la Direzione Generale Archivi (DGA) del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT), in collaborazione con la Soprintendenza archivistica della Lombardia, avente come obiettivo il Censimento degli archivi storici degli psicologi italiani su tutto il territorio nazionale.

La ricerca, tuttora in corso, è stata allargata anche agli archivi di altri studiosi – medici, psichiatri, neurologi, pedagogisti, filosofi – che tra Otto e Novecento si occuparono in generale di "scienze della mente". Sono inoltre compresi nel censimento gli archivi di laboratori, istituti di psicologia e centri psicopedagogici.

Il progetto si collega ad altre iniziative promosse dalla DGA su questi temi, quali i progetti Carte da legare, Gli spazi della follia e Fuori dal manicomio.

L'Aspi, avvalendosi della collaborazione di storici e archivisti, sta quindi inviando richieste di segnalazioni a enti pubblici e a privati in tutte le regioni italiane, per cercare di individuare il maggior numero possibile di fondi documentari che rientrino nelle tipologie indicate.

I risultati del censimento vengono progressivamente pubblicati sia su questo portale (Elenco degli archivi censiti), sia nel SIUSA – Sistema informativo unificato per le Soprintendenze archivistiche (percorso Gli archivi della psicologia).


Si ringraziano tutti gli enti che hanno fornito o forniranno schede di censimento o informazioni e contatti utili per il reperimento degli archivi, nonché tutti i privati che hanno messo o metteranno a disposizione le loro carte familiari.