Patrimonio audiovisivo di Medialogo attinente alle scienze della mente a Milano e nel Milanese

Medialogo, centro di documentazione multimediale della Città metropolitana di Milano, attivo dal 1978, ha tra i suoi compiti istituzionali quello di produrre, raccogliere, conservare e diffondere opere audiovisive a carattere culturale e d’informazione, con particolare attenzione agli aspetti storici, sociali, culturali e ambientali del territorio milanese.
La ricerca nell’archivio del Centro (ricco di oltre 3.500 opere video e documentari) di opere legate a vario titolo alle scienze della mente a Milano e nel milanese – resa possibile grazie al contributo fondamentale di Aurelio Citelli, responsabile di Medialogo – ha evidenziato la presenza di 15 audiovisivi, pervenuti all’ente sia nel corso della sua attività di centro di produzione di film e di videodocumentari (come i film Voci celate di Silvio Soldini e Sommozzatori della terra di Tonino Curagi o il documentario su Alda Merini), sia a seguito di acquisizioni o depositi avvenuti nel corso degli anni, oggi conservati nei depositi della nuova sede di via Soderini 24 a Milano.
Le voci di soggetto relative alle scienze della mente presenti nei documentari e nei film selezionati sono le seguenti: Alienati; Alienati – Attività artistica; Assistenza psichiatrica; Assistenza psichiatrica – Legislazione – 1978; Emarginazione sociale – Testimonianze; Malattie mentali; Malattie mentali – Terapia; Milano – amministrazione provinciale – 1950-1960, Milano – Manicomi; Ospedali psichiatrici; Psichiatria – Milano (Provincia); Psicopatici; Psicopatici – Assistenza – Milano (Provincia); Psicopatici – Attività artistica; Psicopatie – Terapia artistica; Servizi sanitari – Organizzazione; Servizi sociali – Organizzazione; Unità sanitarie locali – Servizio psichiatrico – Milano (Provincia).

I materiali audiovisivi censiti, tutti con parlato in lingua italiana, vengono di seguito presentati in ordine cronologico:
 
1.
Hanno bisogno di noi
1953
di Guido Guerrasio
un cortometraggio di Guido Guerrasio ; realizzato con il contributo della Provincia di Milano ; prodotto da Armando Lané ; testo e regia Guido Guerrasio
Pubblicazione: Provincia di Milano, 1953
Durata: 13 minuti
n. 1 Videocasseta (Betacam) b/n e sonoro
Abstract: Il film, girato negli anni Cinquanta, documenta gli interventi compiuti dalla Amministrazione Provinciale di Milano nel campo dell’assistenza, delle opere pubbliche, delle scuole ed edilizia popolare. Tra le varie attività vengono presentate anche quelle avviate negli ospedali psichiatrici milanesi. Si tratta, con tutta probabilità, di uno dei primi documentari in pellicola a carattere “istituzionale” prodotti da un ente locale italiano.
La pellicola 16 mm, ritrovata dagli operatori di Medialogo nelle cantine di Palazzo Isimbardi negli anni Novanta, è stata digitalizzata e trasferita su nastro Digital Betacam nel 2005.
 
2.
La scuola in manicomio
1977
regia di Gianni Trimarchi
prodotto da Provincia di Milano – Servizio di statistica
Durata: 30 minuti
n. 1 Videocassetta colore (Pal) e sonoro (mono)
Abstract: Documentario sulle esperienze, esigenze e conflitti di una parte della scolaresca della VIII I.T.C. inserita nei locali dell’Ospedale psichiatrico “Paolo Pini” di Milano.
 
3.
La cosa dei matti
Anni ’80 del XX secolo
Ideazione di Antonio Guerrini, Giampiero Savuto
Prodotto da Agrofilm, C.S.E.R.D.E.
Durata: 55 minuti
n. 1 Videocassetta (VHS) colore e sonoro
Abstract: Documentario sulla casa di cura per malattie mentali di Mombello.
 
4.
Paolo Pini
Anni ’80 del XX secolo
Durata: 8 minuti
n. 1 Videocassetta (U-matic) colore e sonoro
Abstract: Documentario senza parlato sulla casa di cura “Paolo Pini” di Milano. A parlare sono i gesti, i movimenti e gli sguardi dei pazienti dell’istituto.
 
5.
Felicità ad oltranza
1983
regia di Paolo Quaregna      
prodotto da Paolo Quaregna e Cooperativa Grandangolo per Regione Piemonte, Assessorato alla sanità, Ufficio salute mentale; fotografia Marco Lombardi; suono Riccardo Alessio
Durata: 52 minuti
n. 1 Videocassetta colore (Pal) e sonoro (mono)
Abstract: Vengono raccontati l’inserimento nella società di un gruppo di malati psichici attraverso lo strumento della casa-alloggio, e i punti di vista sia degli esterni (quartiere, parenti) che degli stessi disagiati psichici
 
6.
L’istituzione parziale
1983
a cura di Giuseppe Milanesi ; regia di Federico Mininni
prodotto da C.S.E.R.D.E. e Provincia di Milano. Assessorato alla cultura. Medialogo
Durata: 46 minuti
n. 1 Videocassetta (U-matic) colore (Pal) e sonoro (mono)
Abstract: Il nuovo Servizio psichiatrico in provincia di Milano dopo la legge 180 del 1978
 
7.
Voci celate
1986
regia di Silvio Soldini
a cura di Enrica Goldfluss, Claudio Mencacci, Silvio Soldini; fotografia: Luca Bigazzi; operatori: Luca Bigazzi, Renato Minotti; suono: Roberto Mozzarelli, Emanuele Soldini, Tiziano Crotti; Assistente tecnico: Luigi Scremin; montaggio: Renato Minotti, Silvio Soldini; coordinamento di produzione: Paola Venuti; brani musicali: da Art of Noise, Beethoven, Schubert.
Prodotto da USSL 58 Cernusco sul Naviglio e Medialogo, Servizio audiovisivi della Provincia di Milano
Durata: 70 minuti
n. 2 Videocassette (U-matic) colore (Pal) e sonoro (stereo)
Abstract: Alle porte di Milano in una piccola comunità ogni giorno si incontrano persone molto particolari. Tra di loro c’è Bianca con i suoi sogni ricorrenti, Giorgio fissato per il calcio, Vittorio con la sua saggezza popolare e tanti altri. Si riuniscono quando il resto del mondo entra in ufficio e si lasciano ogni sera, pronti a rivedersi il giorno successivo. La macchina da presa entra in questo Day Hospital psichiatrico per portare fuori frammenti di storie e di vite, voci di persone che non hanno più un posto nella società reale.
 
8.
Frantumi di follia
1986
di Damiano Tavoliere
montaggio Renato Minotti
prodotto da Dente blu e Provincia di Milano. Assessorato alla cultura. Medialogo
Durata: 22 minuti
1 Videocassetta colore (Pal) e sonoro (mono)
Abstract: Il video ci mostra i ricoverati del reparto psichiatrico dell’ospedale “Frullone” durante la festa per il Carnevale. Tra gli altri il vecchio che recita composizioni amorose, il mancato attore e la signora ottantenne “ingravidata dallo Spirito Santo”.
 
9.
Ritratti Wurmkos
Anni ’90 del XX secolo
di Mario Liguigli
musica di Angela Petronella ; montaggio di Marcello Cottone ; post-produzione di Timing Video Company ; musica prodotta da Algoritmo
Durata: 4 minuti
1 Videocassetta (U-matic) colore e sonoro
Abstract: Effetti speciali, animazione al computer e ritratti di persone sono la combinazione di questo cortometraggio surreale.
 
10.
Wurmkos
1993
soggetto e regia di Mario Liguigli
montaggio Ruggero Bugnoli, Marino Panigati, Mauro Lonardoni; fotografia Mario Liguigli; supervisione Pasquale Campanella; coordinamento Claudio Palvarini, Massimo Cecconi, Aurelio Citelli
Prodotto dalla Cooperativa Lotta contro l’emarginazione e Provincia di Milano, Assessorato alla cultura, Medialogo
Durata: 27 minuti
n. 1 Videocassetta (BVU) colore (Pal) e sonoro (mono)
Abstract: Un angelo ci presta i suoi occhi e la sua sensibilità e ci accompagna a vedere le opere di Wurmkos, un gruppo di persone con problemi psichici che opera nel campo delle arti figurative, focalizzando la nostra attenzione sugli aspetti estetici, psichici, onirici e sociali.
 
11.
I sommozzatori della terra
1993
soggetto e regia di Tonino Curagi
assistente alla regia Marina Toppetti ; fotografia Renato Minotti ; montaggio Anna Gorio ; produttore esecutivo Aurelio Citelli ; assistenti alle riprese Ruggero Bugnoli, Nicola Alberta
prodotto da Provincia di Milano. Assessorato alla cultura. Medialogo e Provincia di Milano. Settore Servizi sociali
Durata: 31 minuti
1 Videocassetta (BVU) colore (Pal) e sonoro (mono)
Abstract: Storie di disagio individuale e sociale nelle testimonianze e nei progetti di vita di quattro soci di una cooperativa integrata di giardinieri.
 
12.
Alda Merini. La diversità della poesia
1993
a cura di Gianni Canova
riprese e montaggio: Renato Minotti con la collaborazione di Antonio Cominati; coordinamento alla produzione: Massimo Cecconi e Aurelio Citelli; i testi di Alda Merini sono letti da Maria Teresa Letizia.
Prodotto da Medialogo, Servizio audiovisivi della Provincia di Milano per la collana “Gente di Milano. Storie, volti e figure della cultura milanese contemporanea”.
Durata: 24 minuti
n. 1 Videocassetta (Betacam) colore e sonoro (mono)
Abstract: L’opera e la vita della poetessa milanese Alda Merini (Milano, 1931- 2009) raccontati attraverso la sua testimonianza e la lettura di brevi stralci di sue poesie.
 
13.
Il centro diurno. Organizzazione e attività
1995
regia di Anna Ferrigno, Matteo Lamperti, Silvia Ortelli
prodotto da Azienda USSL 37 Unità operativa di psichiatria e Centro psicosociale di Zona 8
Durata: 32 minuti
n. 1 Videocassetta (U-matic) b/n e sonoro
Abstract: Il documentario mostra l’attività del Centro diurno di psichiatria della Zona 8 di Milano: le cure, i pazienti, gli interventi di riabilitazione e di reinserimento dei pazienti stessi.
 
14.
Non solo Pini!!
1995
di Enaip Lombardia-CFP “Giovanni XXIII” e Azienda USSL 37
post-produzione Provincia di Milano. Assessorato alla cultura. Medialogo
Durata: 10 minuti
n. 1 Videocassetta (U-matic) colore (Pal) e sonoro (mono)
Abstract: Video realizzato dal Gruppo Documentazione all’interno di un Progetto di Formazione professionale.
 
15.
Il Cuore in scena. Un’Aida da tre soldi
1999
regia di Carlo Concina e Cristina Maurelli
riprese di Claudio Cipelletti
prodotto da Provincia di Milano. Medialogo, Eidon Immagini e parole in movimento e La stravaganza
Durata: 55 minuti
n. 1 Videocassetta (Beta) colore e  sonoro
Abstract: Frammenti delle riprese televisive degli spettacoli del 4-5-6-7 dicembre 1998 al Teatro dell’Arte di Milano testimoniano l’importante lavoro di Denis Gaita: la realizzazione dell’Aida di Giuseppe Verdi con un cast di persone portatrici di disagio psichico. Arricchiscono il video gli interventi di Lella Costa e Moni Ovadia.
Lingua: Italiano
 
Daniela Scala
21/10/2015
back to top