L’archivio di Leonardo Bianchi

Soggetto produttore

L'archivio personale di Leonardo Bianchi, un tempo conservato nell'abitazione di famiglia a Napoli, è andato distrutto durante la seconda guerra mondiale.
Presso l'Archivio centrale dello Stato, tuttavia, esiste un "archivio Leonardo Bianchi" che raccoglie la documentazione relativa a questioni sanitarie militari del periodo in cui Bianchi fu ministro senza portafoglio nel ministero Boselli (1916-1917).
Le carte, costituite da 24 buste e da 1 registro, furono versate all'Archivio centrale nel 1917 dal Gabinetto del ministro e sono corredate di un inventario sommario.

Luisa Montevecchi e Paola Zocchi
30/10/2011
back to top