Il fondo Aldo Bertolani

Soggetto produttore

L'archivio e la biblioteca di Aldo Bertolani sono conservati presso la Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, dove pervennero nel 1962 per legato testamentario.
Il fondo archivistico, ancora in attesa di riordino e inventariazione, è raccolto in 5 faldoni, che contengono: 142 perizie psichiatriche ed esami medico-legali (manoscritti e dattiloscritti) risalenti agli anni 1927-1949; i testi delle lezioni di antropologia criminale per gli studenti di medicina e di legge dell'Università di Modena (1938-1939, manoscritti); alcuni quaderni di appunti di argomento medico; una cartella di corrispondenza e documenti vari; due cartelle di lettere di ricoverati dell'Istituto San Lazzaro di Reggio Emilia.
La biblioteca, catalogata, rispecchia gli interessi scientifici e professionali del possessore ed è collocata nelle sale 20-21 e nella "Miscellanea Bertolani". Comprende circa 4.300 libri, 5.000 tra opuscoli ed estratti, e 2.000 fascicoli di rivista.

Roberto Marcuccio
09/10/2013
back to top