L’archivio di Roberto Assagioli

Soggetto produttore

L'archivio di Roberto Assagioli è conservato presso l'Istituto di psicosintesi di Firenze.
Ha subito una prima fase di riordino e organizzazione da parte di soci volontari negli anni ottanta del Novecento; tale attività è ripresa poi nel 2007 ed è tuttora in corso.
L'archivio è raccolto in circa 350 faldoni collocati su scaffali e si compone di manoscritti e dattiloscritti di appunti, conferenze e lezioni; comprende inoltre la corrispondenza, principalmente ricevuta da Assagioli, e diverse fotografie. Nel complesso la documentazione è databile dal 1888 agli anni ottanta del Novecento.
Aggregata al fondo archivistico vi è inoltre la biblioteca storica di circa 2500 volumi in diverse lingue, principalmente di argomenti psicologici, psicoterapeutici, filosofici, teosofici, catalogati e in corso di pubblicazione sul sito dell'Istituto, all'indirizzo http://www.psicosintesi.it/it/istituto/biblioteca-istituto.

Paola Marinelli
back to top