Cartolina dello psicologo toscano Enzo Bonaventura (1891-1948) a Giulio Cesare Ferrari (3)

Laboratorio di Psicologia Sperimentale  del R. Istituto di studi superiori di Firenze
 
Ronta (Mugello)
10.8.21

Egregio e caro Professore,
la mia richiesta del m[ano]s[critto] del prof. De Sarlo [1] non era dovuta a scarsa fede. Una scolara del professore, che lavora sulla fantasia estetica, desiderava leggere quel ms., e fu il prof. stesso che mi pregò di richiederglielo. Se tuttavia la pubblicazione è vicina, forse quella scolara potrà attendere a leggere la conferenza stampata; ne scriverò in ogni caso al De Sarlo, che è da alcuni giorni partito pel suo paese (s. Chirico Raparo).
Sebbene qui in campagna mi manchino gli elementi, cercherò di scriverle presto una pagina sull'attuale movimento per la castità prematrimoniale in Italia [2]. Il mio matrimonio sarà probabilmente verso la metà di settembre.
Tanti distinti saluti dal Suo Dev.mo
Enzo Bonaventura
 
[1] F. De Sarlo, L'immaginazione come attività psichica autonoma, in «Rivista di psicologia», 1922, pp. 1-14.
[2] E. Bonaventura, Il movimento giovanile per la purezza sessuale in Italia, in «Rivista di psicologia», 1921, pp. 277-279.
back to top