Cartolina dello psichiatra Leonardo Bianchi (1848-1927) a Giulio Cesare Ferrari (3)

Camera dei Deputati
 
[Napoli, 5 aprile 1918]

Mille grazie, mio carissimo amico, ma se ancora la tiratura delle 25 copie dell'estratto non è un fatto  compiuto si dovrebbero correggere cinque o sei grossi errori. In caso fossero tirati, vi farò a mano le correzioni.
Distinti e cordiali saluti
Suo obb.
Leon. Bianchi
back to top