Direttore della Rivista “Studium” (post 1953 dic.)

Contenuto

Lettera aperta intitolata “Il problema di una opposizione al comunismo nell’Unione Sovietica”, inviata al Direttore della rivista Studium affinché fosse pubblicata. La lettera intende essere una risposta all’articolo di Guido Lami, “Il pericolo mortale”, apparso nel numero di dicembre della stessa rivista, e contenente osservazioni critiche in merito al saggio di Musatti, “Libertà di pensiero e dignità della persona nella società sovietica”, pubblicato nel settembre 1953 sul n. 20 della rivista “Comunità”. Nella lettera aperta Musatti rivendica l’obiettività del suo saggio apparso su “Comunità”, riguardante le impressioni riportate dal viaggio in Unione Sovietica del novembre-dicembre 1952, e precisa la sua posizione in merito al problema dell’opposizione politica al comunismo in tale paese (1).

NOTE

(1) “Studium. Rivista mensile di vita e cultura”, edita a Roma presso le edizioni Studium e diretta da Giovanni Battista Scaglia. La lettera aperta di Musatti, dal titolo “Sul problema di una opposizione al comunismo in Unione Sovietica”, fu pubblicata nel fasc. 3 del 1954, alle pp. 171-175. La lettera era seguita da una ricca e argomentata replica di Guido Lami (pp. 175178). La polemica tra Musatti e Lami fu ripresa nei numeri successvi della rivista, grazie agli interventi di Modestino Manfra (“Ancora a proposito del problema di una opposizione al comunismo nell’Unione Sovietica”, in “Studium”, fasc. 4, 1954, pp. 256-257) e di Luigi Gui (“Sempre a proposito di una opposizione al comunismo nell’Unione Sovietica”, in “Studium”, fasc. 5, pp. 333-337). La lettera di Musatti, dattiloscritta, contiene molte correzioni manoscritte; le ultime due carte sono una copia della parte finale della lettera.

Consistenza

6 carte

Collocazione fascicolo

40->busta: 1
back to top