Giudizio clinico e medico-legale sulle condizioni mentali e sul grado di pericolosità del ricoverato n° di matr. 44170 del R. Manicomio di Torino (Collegno)

Vai all’inventario

Contenuto

Perizia psichiatrica dattiloscritta sul ricoverato numero 44170 del R. Manicomio di Torino disposta con decreto 26 maggio 1927 dal Presidente del Tribunale civile e penale di Torino, redatta da Alfredo Coppola e consegnata l'8 settembre 1927.
 

Note

Le pagine sono numerate da 1 a 669. Figurano annotazioni manoscritte e sottolineature. In corrispondenza del capitolo dedicato al “secondo colloquio psico-diagnostico del periziando” (p. 121) sono inserite copie di un foglio del verbale; in corrispondenza del capitolo dedicato alle “memorie del periziando” (p. 516) sono inserite copie della “deposizione dell’infermiere Grattapaglia Giuseppe”; 11 fogli di appunti, su carta intestata di Coppola, sono inseriti anche alle pagine 635 e 636.Tra le pagine del volume si trovavano inseriti anche ritagli di giornale con articoli riguardanti il caso Bruneri-Canella, che ora formano un’unità descrittiva autonoma.

Estremi cronologici

8 Settembre 1927

Consistenza

1 volume

Collocazione fascicolo

b. 20