Cartolina di Paola Lombroso (1872-1954), figlia di Cesare e moglie di Mario Carrara, a Giulio Cesare Ferrari (2)

Corso Peschiera 10 Torino
[Torino, 18 marzo 1910]

Caro Ferrari,
mille grazie per la recensione [1] fin troppo elogiativa, ma mi rassegno anche agli elogi esagerati per far rabbia ai tiranni!
Mario dice che ha ricevuto la sua lettera e che va benissimo: c'iscriva pure alla Società di Psicologia non scrive lui perché è dentro fino al collo in tanti affari e daffari che diventa un uomo americano!! Dica a Carlo che mi congratulo per la notizia importante che mi ha dato e alla Nora [2] che imagino benissimo quello che vorrebbe darmi.
Affettuosi saluti a Lei ed alla Signora [3].
Sua Paola Carrara

[1] Recensione di G.C. Ferrari a Paola Lombroso, La vita è buona, Milano, Treves, 1910, in «Rivista di psicologia», 1910, pp. 194-196.
[2] Carlo Alberto e Nora erano i figli di Ferrari.
[3] Emilia Giordani in Ferrari.
back to top